"La nascita di Venere" - esemplare 13/25 di Carlo Carrà

Epoca: 1924 Misure: In cornice H 53,5 x L 41,5 / Carta H 31 x L 20,6 cm
Per info: Contattare Prezzo: € 850,00

La nascita di Venere, opera del 1923, firmata e datata 1924 in basso a destra e numerata in basso a sinistra 13/25 dall'autore Carlo Dalmazio Carrà (Quargnento, 11 febbraio 1881 – Milano, 13 aprile 1966), pittore e docente italiano, professore presso l'accademia di Brera dal 1939 al 1951.

Quest'opera fa parte del "periodo trascendente" del pittore che dal 1922, abbandona la metafisica, spinto dal desiderio di "essere soltanto se stesso". La pittura deve cogliere quel rapporto che comprende il bisogno di immedesimazione con le cose e il bisogno di astrazione» e la contemplazione del paesaggio si risolve allora nella «costruzione» di un quadro, sia montano sia marino. Conosce anche il pittore-poeta milanese Cesare Breveglieri (il quale lo ritrasse mentre dipingeva).

Designed by Meccanichecreative.