"Nudo di donna" bronzo di Antonio Zucconi, 1959

Epoca: 1959 Misure: H 61 x L 18 x P 25 cm
Per info: Contattare Prezzo: € 1600 Spedizione in Italia: € 40

"Nudo di donna" bronzo, di Antonio Zucconi, 1959. Firmata e datata in basso sul fronte.
Antonio Zucconi (Macerata, 1894 - Torino, 1967) è allievo di Edoardo Rubino all’Accademia Albertina di Torino. Dall’inizio degli anni venti espone alle mostre collettive della Promotrice di Torino con opere di ispirazione simbolista. Dagli anni trenta le sue sculture assumono un’intonazione più “novecentesca”, per effetto di molteplici influenze, in particolare Arturo Martini ed Ernesto De Fiori. La visione delle sculture di Vincenzo Gemito alla Biennale di Venezia del 1932 fu più determinante per gli sviluppi della sua opera. Presente alle Biennali di Venezia del 1934 e del 1936, espone con gli artisti piemontesi alla Galleria di Roma del 1938. In collaborazione con l’architetto Nicola Mosso e gli scultori Pavesi e Terracini realizza nel 1932 i Misteri Gaudiosi per il Santuario di Oropa. Nella seconda metà degli anni trenta si dedica ancora alla scultura decorativa nel palazzo dell’Unione Industriali di Biella.

Categorie: 

Designed by Meccanichecreative.